Zeriuno trasloca

Un po’ perché non pienamente soddisfatto di WordPress.com, un po’ perché curioso di scoprire altri strumenti, ho traslocato il blog su di un’altra piattaforma. Ho lentamente costruito tutto il nuovo sito, con pazienza e con piacere, ed oramai è ad un livello decoroso per iniziare ad usarlo. Qualche problema resta (eventualmente segnalatemelo), a partire dall’assenza dei commenti: vi porrò rimedio, spero, presto.

Questa versione di Zeriuno resta in linea ma, salvo contrordini, non sarà più aggiornata, le mie prossime riflessioni saranno pubblicate su http://zeriuno.github.com.

Annunci

Accessibilità: contenuto alternativo

Cosa abbastanza rara per essere sottolineata (questa è l’ultima volta, promesso) nel mio ultimo articolo troneggiava un’immagine.
Non so quanti se ne siano accorti, ma all’immagine è attribuito un contenuto alternativo, frutto di attenzione per l’accessibilità digitale e di un’infarinatura avuta grazie a Magali Oualid ed al seminario Les TIC et l’art.
Per rendere pienamente accessibile il contenuto di una pagina internet è necessario, inter alia, attribuire un contenuto alternativo alle immagini in caso queste non abbiano un ruolo puramente decorativo ma siano vettori di contenuto. Come attribuire un contenuto alternativo ad un’immagine che non sia puramente testuale, trascrivendone una descrizione? Lavorando all’INHA, Magali Oualid si è posta la domanda e l’ha posta intorno a sé, senza riuscire tuttavia a trovare una risposta condivisa. La sua proposta è di trattare l’immagine sistematicamente come eccezione, nell’ambito della storia dell’arte, e non attribuirle contenuto alternativo, ed ha suggerito che l’argomento venga affrontato al forum europeo dell’accessibilità (26 Marzo 2012, Parigi). Se qualcuno dei lettori ha delle idee e competenze in merito, sappia che può essere prezioso, perché attualmente nessuno si è dichiarato pronto per tenere una relazione in merito: segno che una relazione è assolutamente necessaria.

Questa è anche un’occasione per un altro invito: se qualcuno visitando Zeriuno si serve di strumenti di accessibilità, me lo dica, e mi segnali le eventuali mancanze.

Contemplazione estetica, senza parole (quasi), per una volta

Giovanni David (Cabella Ligure 1743 - Genova 1790) - La battaglia navale di Meloria
Giovanni David (Cabella Ligure 1743 – Genova 1790) – The Naval Battle of Meloria, pen, brown ink, brush, brown wash, 342x532mm, 1988.254, MET

Ho scoperto per caso questo artista, questo disegno.

Grazie alle illuminate scelte del Metropolitan Museum, posso offrirvelo su questa pagina, e voi potete guardarlo qui e prenderlo qui.

Accorgimenti tecnici: indicare l’idioma

Sino a qualche articolo fa usavo mettere, a fianco di un rinvio, un’indicazione, tra parentesi quadre, che segnalasse in che lingua è il testo cui mi riferivo: un’idea mutuata dal blog di Tristan Nitot. Alla lunga, la pratica mi è risultata noiosa, apparsa pesante e non necessariamente utile, per cui ho deciso di abbandonarla e segnalare, invece, l’idioma, nell’etichetta. Come quale etichetta!? Quella che appare quando indugiate su un’immagine o su un rinvio ad una pagina internet e nella quale, talvolta, cerco pure di essere arguto!

Se qualcuno, ma ne dubito, si sentisse irrimediabilmente defraudato di una fondamentale zattera per la sua vita informatica, si faccia vivo e la questione verrà riesaminata.